Via Filippo Nicolai, n.2     |     comune.caprarola@anutel.it     |     0761.64901

Incentivi auto_Legge di Bilancio 2021

News

Giovedì 11 Febbraio 2021

Incentivi auto_Legge di Bilancio 2021

Anche per affrontare la crisi del mercato automobilistico provocata dell’emergenza COVID 19, in linea con le strategie di sostenibilità ambientale dell’Unione Europea – e della spinta fortissima che il presidente Biden oggi imprime alle politiche della mobilità degli USA – la legge di Bilancio 2021 ha stanziato ulteriori contributi per l’acquisto di veicoli “ecologici”, con emissioni di CO2 da 0 a 135 g/km, che si aggiungono a quelli previsti dalla Legge di Bilancio 2019.

I commi 651-659 della Legge di Bilancio prevedono i nuovi incentivi per l’acquisto di autoveicoli a bassa emissione di CO2.

Veicoli con emissioni fino a 60 g/km

Il contributo viene in primo luogo riconosciuto alle persone fisiche e giuridiche che acquistano – nel periodo compreso tra il 1° gennaio 2021 e il 31 dicembre 2021 – veicoli [con un prezzo inferiore a Euro 50.000] della nuova categoria M1 con emissioni che vanno da 0 a 60 g/km.

Al ricorso di tali presupposti, spetta al consumatore un bonus pari a 1.000 Euro.

Se però l’acquisto viene effettuato mediante la classica rottamazione di un’autovettura, laddove quest’ultima sia di classe inferiore ad Euro 6 e immatricolata prima del 1° gennaio 2011, il bonus sale a 2.000 Euro.

Queste agevolazioni sono cumulabili con l’ecobonus [istituito, come qualcuno certo ricorderà, dalla Legge di Bilancio 2019] che, nel caso di acquisto di veicoli con emissioni che vanno da 0 a 20 g/km, ammonta a 4.000 Euro se non c’è rottamazione e a 6.000 Euro se c’è rottamazione.

In sostanza, perciò, quando il veicolo acquistato abbia emissioni non superiori a 20 g/km, i 4.000 Euro dell’ecobonus diventano, con l’aggiunta del nuovo contributo, 5.000 Euro e i 6.000 Euro diventano 8.000 Euro.

Veicoli con emissioni da 61 a 135 g/km

Per quel che riguarda invece gli acquisti dei veicoli con emissioni di CO2 superiori a 61 g/km e fino a 135 g/km, la Legge di Bilancio 2021 prevede un contributo statale di 1.500 Euro senza ovviamente accesso all’ecobonus; e però, attenzione, per poter beneficiare di questo nuovo contributo è necessario:

  • rottamare un veicolo immatricolato prima del 1° gennaio 2021;
  • la concessione da parte del venditore di uno sconto di 2.000 Euro;
  • che il prezzo dell’autovettura sia inferiore a 40.000 Euro;
  • che l’acquisto venga effettuato entro e non oltre il 30 giugno 2021.

Auto elettriche

Merita un cenno anche il disposto dei commi 77-79 che danno la possibilità alle famiglie con ISEE inferiore a 30.000 Euro di poter usufruire di un contributo pari al 40% del prezzo di acquisto di un’auto elettrica.

Perché venga riconosciuto questo bonus è però necessario:

  • che l’acquisto dell’autovettura sia effettuato entro il 31 dicembre 2021;
  • che il veicolo acquistato non superi la potenza di 150 kW;
  • che il suo prezzo di listino sia inferiore a 30.000 Euro [IVA esclusa].

Per approfondire comunque quest’ultima opportunità si dovranno purtroppo attendere le modalità applicative che verranno definite con il solito provvedimento attuativo del MEF.

Valuta la pagina - stampa