Via Filippo Nicolai, n.2     |     comune.caprarola@anutel.it     |     0761.64901

Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie_Aggiornamento documento tecnico mascherine

News

Sabato 20 Febbraio 2021

Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie_Aggiornamento documento tecnico mascherine
Il dibattito sul ruolo delle mascherine nel controllo e nella prevenzione del Covid-19 rimane aperto. In considerazione di nuove prove sull'argomento, il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc) ha aggiornato la propria relazione tecnica sull'uso delle maschere per il viso e loro efficacia nella riduzione della trasmissione dell'infezione.
Il rapporto esamina le informazioni raccolte dall'emergere della pandemia e sostituisce la relazione pubblicata il 9 aprile 2020. Nello studio sono fornite raccomandazioni sull'uso delle maschere mediche e non mediche in aree con trasmissione comunitaria di Covid-19. Nei luoghi di lavoro, le misure sono stabilite dopo una valutazione dei rischi.
 

Utilizzo di maschere facciali nella comunità: primo aggiornamento - Efficacia nel ridurre la trasmissione di COVID-19

Il rapporto tecnico esamina le prove accumulate dall'emergere di COVID-19, oltre a ciò che esisteva su questo argomento prima della pandemia, e aggiorna l'opinione dell'ECDC sull'idoneità all'uso di maschere facciali nella comunità pubblicata il 9 Aprile 2020.

Sintesi

Il ruolo delle maschere per il viso nel controllo e nella prevenzione di COVID-19 rimane oggetto di dibattito. Prima del COVID-19, la maggior parte degli studi che valutavano l'efficacia delle maschere facciali come misura protettiva nella comunità provenivano da studi sull'influenza, che fornivano poche prove a sostegno del loro uso.

Valutazione delle prove

L'evidenza riguardante l'efficacia delle maschere mediche per la prevenzione del COVID-19 nella comunità è compatibile con un effetto protettivo da piccolo a moderato, ma ci sono ancora incertezze significative sulla dimensione di questo effetto. Le prove dell'efficacia di maschere facciali, visiere / visiere e respiratori non medici nella comunità sono scarse e di scarsa certezza.

Sono necessari ulteriori studi di alta qualità per valutare la rilevanza dell'uso di maschere facciali mediche nella pandemia COVID-19.

Raccomandazioni

Sebbene le prove per l'uso di maschere facciali mediche nella comunità per prevenire COVID-19 siano limitate, le maschere facciali dovrebbero essere considerate un intervento non farmaceutico in combinazione con altre misure come parte degli sforzi per controllare la pandemia COVID-19.

Tenendo conto delle prove disponibili, delle caratteristiche di trasmissione di SARS-CoV-2, della fattibilità e dei potenziali danni associati all'uso di vari tipi di maschere facciali, vengono proposte le seguenti opzioni:

  • Nelle aree con trasmissione comunitaria di COVID-19, si consiglia di indossare una maschera facciale medica o non medica in spazi pubblici ristretti e può essere considerata in ambienti all'aperto affollati.
  • Per le persone vulnerabili al COVID-19 grave, come gli anziani o le persone con condizioni mediche sottostanti, l'uso di maschere mediche è raccomandato come mezzo di protezione personale nelle impostazioni sopra menzionate.
  • Nelle famiglie, l'uso di maschere mediche è raccomandato per le persone con sintomi di COVID-19 o COVID-19 confermato e per le persone che condividono la loro famiglia.
  • Sulla base della valutazione delle prove scientifiche disponibili, non è possibile formulare raccomandazioni sull'uso preferenziale di maschere facciali mediche o non mediche nella comunità.
  • Quando si utilizzano maschere per il viso non mediche, è consigliabile che siano preferite maschere conformi alle linee guida disponibili per l'efficacia della filtrazione e la traspirabilità.

Le prove scientifiche molto limitate riguardanti l'uso dei respiratori nella comunità non supportano il loro uso obbligatorio al posto di altri tipi di maschere facciali nella comunità. Sebbene non ci si aspetterebbe che i respiratori siano inferiori alle maschere per il viso non mediche o mediche, è necessario tenere in considerazione le difficoltà per garantire il loro adattamento e l'uso appropriati in contesti comunitari, nonché i potenziali effetti avversi legati alla minore traspirabilità.

L'uso di maschere per il viso nella comunità dovrebbe integrare e non sostituire altre misure preventive come l'allontanamento fisico, lo stare a casa quando si è malati, il telelavoro se possibile, l'etichetta respiratoria, l'igiene meticolosa delle mani ed evitare di toccare il viso, il naso, gli occhi e la bocca.

L'uso appropriato di maschere per il viso e la promozione della conformità con il loro uso quando raccomandato come misure di salute pubblica sono fondamentali per l'efficacia della misura e possono essere migliorati attraverso campagne educative.

Valuta la pagina - stampa